Prosegue la 2ª edizione di SCORRE – IL FESTIVAL, da domani, giovedì 1 settembre, fino al 4 settembre in provincia di Ferrara con tanti imperdibili appuntamenti, tra eventi, convegni, conversazioni, mostre, proiezioni cinematografiche, ma soprattutto musica dal vivo.

Dopo il successo della prima tappa a Sissa Trecasali (Parma), SCORRE – IL FESTIVAL riprende domani a Mesola (Ferrara), alle ore 21.00, con il concerto in Piazza Castello de La Toscanini Next. L’orchestra, nata per dare una formazione trasversale e un’opportunità di lavoro a 51 giovani musicisti under 35, eseguirà “Arie d’opera in rock”, una produzione originale realizzata in occasione del festival (ingresso libero e gratuito). Ospite speciale della serata il tenore Federico Paciotti.

SCORRE – IL FESTIVAL rimane in provincia di Ferrara, ma si sposta a Bondeno: venerdì 2 settembre, ore 10.00, nella Biblioteca Comunale “Lorenza Meletti” verranno lette fiabe legate al tema dell’acqua. L’esperienza, dedicata ai bambini, si intitola “Un Coccodrillo speciale” (ingresso gratuito su prenotazione, per info: +393421984674).

Alle ore 18.00, presso la Rocca Possente di StellataDaniele Benati e Ivan Levrini presentano “Cronache dal mondo e scritture di viaggio”. All’omaggio in ricordo dello scrittore Gianni Celati, parteciperanno Ermanno Cavazzoni, Cecilia Monina e Jean Talon.

Alle 21.00, in piazza Garibaldi, lo spettacolo sold-out tutto da ridere “Giacobazzi & Friends”, che vedrà protagonista il comico romagnolo Giuseppe Giacobazzi con Duilio Pizzocchi, Awed e i Masa.

Sabato 3 settembre alle ore 16.00, al Museo Civico Archeologico, il laboratorio pensato per bambini dagli 8 ai 14 anni, “Fare l’archeologo”, per imparare a svolgere uno scavo, identificando e restaurando i reperti rinvenuti (ingresso gratuito su prenotazione: museostellata.gab@gmail.com / +393357279904).

Alle 16.00 si torna alla Rocca Possente di Stellata, in occasione dell’omaggio a Gianni CelatiDaniele Benati e Ivan Levrini in dialogo con Michele Ronchi Stefanati su “Il risvolto etico della scrittura”. Segue la proiezione del film “Strada provinciale delle anime”, dello stesso Celati.

Alle ore 18, sempre alla Rocca, “Il Po racconta”: torna per la seconda edizione Germano Bonaveri per narrare la storia del territorio con i suoi personaggi storici e di fantasia con racconti, musica e leggende che accompagnano il Fiume e la sua gente (ingresso gratuito su prenotazione: https://www.boxerticket.it/eventi/bonaveri-il-po-racconta/).

Ci si sposta in piazza Garibaldi alle ore 21.00 insieme all’orchestra giovanile La Toscanini Next, in concerto con “Musiche da film” (ingresso libero e gratuito).

Il Festival riprende domenica 4 settembre in occasione del concerto all’alba (ore 06.45) delle Two/Hundred, con colazione offerta dall’Amministrazione Comunale e visita guidata alla Rocca Possente di Stellata. (ingresso gratuito su prenotazione: https://www.boxerticket.it/eventi/concerto-allalba-two-hundred/). Il duo formato dalla cantante siciliana Rachele Amore e dalla pianista bolognese Erica Ruggiero proporrà le proprie composizioni originali insieme a ri-arrangiamenti di brani tratti dal repertorio jazz tradizionale e moderno, caratterizzati da una commistione di sonorità derivanti provenienti dalla musica classica, dal jazz e dall’elettronica.

Alle ore 09.00 si parte da piazza Garibaldi per la camminata tra natura e salute da Bondeno a Santa Bianca, con passaggio sul Ponte Bailey e visita all’impianto idrovoro di Santa Bianca (adesione gratuita su prenotazione).

Sempre in piazza Garibaldi alle 11.00 sfilata di auto storiche del Team San Luca; in contemporanea avverrà l’attracco del battello “La Nena” con possibilità di visitare la Rocca Possente di Stellata.

Alle 16.30, al Museo Civico Archeologico, ci sarà l’inaugurazione della mostra fotografica di Paolo Savonuzzi “Il filo e il fiume”, dedicata al fiume Po. A seguire verrà presentato il volume omonimo in conversazione con Davide Bregola (accesso gratuito su prenotazione: museostellata.gab@gmail.com).

Alle ore 21.00 l’imperdibile concerto di Noemi. Dopo aver conquistato il palco di Sanremo con “Ti amo non lo so dire” (certificato Disco D’Oro), l’artista, tra le più apprezzate del panorama italiano, porterà la sua inconfondibile voce e carica sul palco di Piazza Garibaldi per un concerto gratuito e a ingresso libero nell’ambito del tour “Live Outdoor 2022“.

«Siamo orgogliosi di poter confermare sul nostro territorio questo bellissimo festival musicale e culturale – ha dichiarato Simone Saletti, Sindaco di Bondeno – Quest’anno, Piazza Garibaldi si animerà con tre serate speciali: avremo la straordinaria comicità di Giacobazzi, la grande musica di Noemi, e l’armonia sonora dell’Orchestra giovanile Toscanini. Portiamo quindi sul palco di Bondeno artisti di fama nazionale ed eventi culturali, certi di poter offrire una vetrina del territorio a chi viene da fuori e momenti piacevoli e divertenti ai nostri concittadini.»

SCORRE – IL FESTIVAL, alla sua 2ª  edizione, rappresenta un vero e proprio “fiume” di imperdibili appuntamenti che ripercorre le rive del Po facendo tappa prima in provincia di Parma (a Sissa Trecasali il 26 e 27 agosto), poi nel ferrarese (a Mesola il 1 settembre e Bondeno dal 2 al 4 settembre), infine nel reggiano (a Boretto dal 9 all’11 settembre). Il Festivalpone grande attenzione all’ingente patrimonio artistico, storico, architettonico, monumentale del territorio locale modellato per millenni dall’imponente Fiume che attraversa la Pianura Padana:è infatti promosso da P.E.R. Promoter Emilia-Romagna con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, la quale ha sottolineato come il sostegno all’iniziativa appoggi «l’idea di fare cultura nella natura, per corrispondere a una crescente domanda del pubblico conseguente all’epidemia che può favorire un’area geografica tutta da scoprire.»

SCORRE – IL FESTIVAL è organizzato da P.E.R. – Promoter Emilia-Romagna, si avvale del contributo della Regione Emilia-Romagna e della collaborazione del Comune di Sissa Trecasali (Pr), di Mesola e di Bondeno (Fe), di Boretto (Re), dell’Unione dei Comuni della Bassa Reggiana e della Fondazione Ater, con media partners del progetto TRC Tv e Radio Bruno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...