Un incontro magico quello tra Castello e Fulminacci, due dei nomi più caldi del nuovo cantautorato italiano. Il risultato è un brano trascinante che esce appena dopo l’inizio dell’estate, tre minuti e mezzo per conquistare l’orizzonte e il cielo. Un giro di chitarra che rimane addosso come i giri di chitarra quando funzionano davvero, come le cose belle, come il sale dopo un tuffo a mare.

Sul fronte live Marco Castello aprirà le date italiane dei concerti dei Kings of Convenience e suonerà per tutta l’estate in un tour organizzato da DNA concerti, accompagnato dalla sua fidata band composta da Lorenzo Pisoni al basso, Leonardo Varsalone alle tastiere e Giuseppe Molinari alla batteria.

Ecco le prossime date: il 2 luglio a Monte Lozzo – Lozzo Atestino (PD) per Sentieri sonori,  il 7 luglio ad Arezzo per Mengo Music Fest, il 9 luglio ad Ancona per Spilla Festival, il 6 agosto ad Agrigento per Festivalle, il 13 agosto a Maida (CZ) per Color Fest e il 17 settembre a Roma per Spring Attitude Festival. Sarà invece in apertura dei Kings of Convenience: il 23 luglio a Verona al Teatro Romano, il 24 luglio a Pesaro all’Arena Parco del Mirafiore, il 26 luglio a Firenze all’Anfiteatro delle Cascine, il 27 luglio a Roma a Villa Ada e il 30 luglio a Minervino Murge (BT) per il Locus Festival.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...