E io tra di loro
– Giovanni Nuti in concerto –
tra Alda Merini e Milva
A favore dell’Associazione Alda Merini

e io tra di loro

Il prossimo 4 aprile alle ore 21 a Milano presso il Teatro Franco Parenti (Sala Grande, ingresso gratuito fino a esaurimento posti con prenotazione obbligatoria), si terrà il concerto di GIOVANNI NUTI a favore dell’Associazione Alda Merini. A pochi giorni dal compleanno della poetessa (il 21 marzo che è anche Giornata Mondiale della poesia) e quasi un anno dalla scomparsa di Milva, GIOVANNI NUTI onora e ricorda le sue due indimenticabili partner artistiche, con uno speciale concerto in cui canterà le sue canzoni “meriniane” e quelle interpretate da Milva, ma anche alcuni brani del repertorio della Rossa (Jannacci, Battiato, Brecht, Piazzolla). Nuti racconterà anche come sia riuscito, nel nome di musica e poesia, a mettere insieme due personalità forti e originali come Alda e Milva, “due maghe, due esemplari assolutamente unici che si fiutano e si riconoscono e si rendono omaggio” come scrisse Lidia Ravera del loro incontro artistico da lui propiziato.

Lo spettacoloE IO TRA DI LORO – GIOVANNI NUTI IN CONCERTO, TRA ALDA MERINI E MILVA – il titolo è una parafrasi della nota canzone di Charles Aznavour – ha il Patrocinio del Comune di Milano ed è prodotto da SAGAPÒ MUSIC con il contributo di Francesco Bombelli, COOP Lombardia e EXECO. La drammaturgia è di Roberto Cardia e Giovanni Nuti. I componenti della band sono José Orlando Luciano, (pianoforte e tastiere), Andrea Motta (chitarra), Simone Rossetti Bazzaro (violino), Carlo Giardina (basso) ed Emiliano Oreste Cava (percussioni e batteria).

L’ingresso in teatro sarà gratuito, fino ad esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria (max 2 persone) alla email: segreteria.associazione@aldamerini.it – Ai partecipanti sarà chiesto di diventare Amici dell’Associazione Alda Merini con una quota d’iscrizione di almeno 10 Euro ciascuno.

GIOVANNI NUTI sarà inoltre ospite dell’evento “Omaggio a Milva – Un’arte per la cura”, il 5 aprile alle 18:30 sempre nella Sala grande del Teatro Franco Parenti. Voluta dalla figlia Martina Corgnati e organizzata dall’Associazione QUALIA e da Medicinema Italia Onlus, la serata vedrà Martina “giocare” insieme a Pino Strabioli con l’accompagnamento di filmati di archivio RAI e le performance musicali di GIOVANNI NUTI. Dopo l’incontro verranno battuti all’asta da Christie’s importanti abiti di scena dell’artista, donati dalla figlia all’Associazione QUALIA. I proventi dell’asta saranno dedicati a un percorso di ricerca sull’umanizzazione della cura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...