IO E I GOMMA GOMMAS:
uscito il nuovo album “…E Vennero Fuori I Lupi”

La band anconetana IO E I GOMMA GOMMAS si è appena lasciata alle spalle venti candeline spente su una torta fatta di numerosi dischi e brani riuscitissimi, ma ogni traguardo è anche un punto di partenza.
È il caso del nuovo album “…E Vennero Fuori I Lupi” (qualsiasi riferimento nel titolo e nella copertina al classico album firmato Rancid è più che voluto), nuova fatica della band, che ha svelato man mano le proprie carte con singoli azzeccati, giungendo all’ultima rivelazione: il singolo “Tanto Pe’ Cantà”, con ospite speciale Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti, che per l’occasione è anche diventato un personaggio in un prezioso videoclip girato in stop-motion, realizzato dalla band e da PIP ART.

IO E I GOMMA GOMMAS, che ammiccano nel proprio nome alla band Me First And The Gimme Gimmes, riprendono in questo album 16 classici della tradizione musicale italiana, alcuni interpretati in collaborazione di altri musicisti tra cui Inaki “Pela” Urbizu (La Excavadora, Marky Ramones), Francesco “Checco” Zagaglia (Gli Amici Dello Zio Pecos) e il violinista Marco Santini, oltre al sopraccitato Davide Toffolo.

La band commenta l’uscita così:

“Crediamo che “…E Vennero Fuori i Lupi” sia il miglior disco che abbiamo mai fatto, sicuramente il più completo.
Contiene infatti ben 16 canzoni italiane uscite tra la fine degli anni sessanta e gli anni settanta, alcune molto note ed altre meno, rilette con un mix di generi che si fondono al punk rock che ci contraddistingue dagli inizi. Il risultato è un album più variegato dei precedenti e allo stesso tempo molto intenso. È anche un disco con una storia molto particolare: è stato registrato nel nostro studio tra Novembre 2019 e Febbraio 2020, con il progetto di pubblicarlo prima dell’estate 2020. Ovviamente il progetto è poi saltato a causa della pandemia, e ci siamo ritrovati ad ascoltare il disco da soli per più di un anno e mezzo senza poterlo pubblicare, facendo crescere sempre di più in noi la voglia di farlo ascoltare al nostro pubblico.
Vederlo materializzarsi ora è quindi davvero incredibile, e non vediamo l’ora di presentarlo anche in concerto!”

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...