LORENZO MEAZZINI
“Nella Città”

A un anno e mezzo di distanza dall’EP d’esordio “Microcosmico”, tornare ad affacciarsi sulle scene il cantautore toscano Lorenzo Meazzini, con un nuovo singolo/videoclip intitolato “Nella Città”, pronto ad infiammare le giornate più fredde dell’anno.
“Nella Città” è una canzone pungente, un brano energico e dal sapore dub, capace di creare un filo conduttore con le canzoni di denuncia del primo Silvestri, mentre la musica lascia pensare ai suoni elettronici degli italiani Subsonica ma anche dei neozelandesi Fat Freddy’s Drop, con un lavoro di percussioni che si avvicina alle atmosfere latine del primo Manu Chao.
“Nella Città” è un invito a fermarsi e a ri-considerare tutto quello che di buono ci circonda,
tornare ad aprire gli occhi e abbandonarsi al piacere delle semplici cose, sottolinea l’artista toscano.

Il video di “Nella Città” nasce da una suggestione serale, un semplice gioco di ombre tra una luce, un bellissimo noce secolare e la proiezione dei suoi rami su una finestra appannata; da qui l’idea di creare qualcosa di semplice ma evocativo, ispirato al mondo delle marionette e del teatro d’ombre.
Nella seconda parte del video c’è poi il passaggio dal “fantastico” al “reale fantastico”.
Se nella prima parte sono i “pupazzi” a farla da padrone, nella seconda gli “umani” chiudono il ciclo del racconto; perché si va a teatro o si ascolta musica? Per accedere a qualcosa di magico e perché è questo che ci rende vivi e vibranti: il dono della cultura, riservato a noi umani, deve essere custodito con cura.
Con il videoclip di “Nella Città”, per la prima volta Lorenzo Meazzini si confronta con l’illustrazione, la regia e il montaggio oltre che occuparsi della scrittura della canzone; un lavoro sicuramente impegnativo ma ricco di scoperte, creativo e stimolante.

Il video è stato realizzato principalmente nella “bottega creativa” di Lorenzo mentre le riprese in esterna sono state fatte grazie al supporto del Teatro Dante di Sansepolcro (Accademia dei Risorti), dell’Ass. CapoTrave-Kilowat (Teatro alla Misericordia – Kilowatt festival); mentre il progetto è stato promosso dell’Ass. Cultura della Pace con il patrocinio del Comune di Sansepolcro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...