Novembre 2019, Full Heads, indie/rock

Album cover

TRACKLIST

  1. Avorio
  2. Sumo
  3. Come la luna
  4. Chiara scappiamo
  5. Per i tuoi occhi tristi
  6. Sto impazzendo
  7. Forte forte
  8. La notte nelle vene
  9. Soltanto acqua
  10. Sessossesso (#collectivesong)*

    *Canzone collettiva realizzata assieme ai fan sui social

Ho la pelle d’oca mentre ascolto Come la luna.

Sono alla terza traccia del disco e già sento la musica del Management pervadermi o togliermi ogni sforzo di volontà.

La voce di Luca è una garanzia, i suoi testi ancora di più.

La composizione di Marco completa perfettamente l’Opera.

Questi sono quei dischi che tendo ad ascoltare sempre con un po’ di paura, perchè diciamolo: quando abbiamo un legame forte con un gruppo, abbiamo sempre un po’ di paura ad ascoltare il nuovo lavoro.

Non vediamo l’ora, ma lo temiamo.

Abbiamo paura di rimanere delusi, abbiamo paura di una “caduta”.

L’importante è non essere fossilizzati con l’ascolto, e accettare l’evoluzione di una band e qui di fossile non c’è nulla.

Tempo tre canzoni e tutto è chiaro: hanno sfornato un altro capolavoro!

Le canzoni travolgono e ti portano dove vogliono loro e il Management che si sono ripresi dal dolore post-operatorio sono sempre più maturi. Certamente meno d’impatto, ma non per questo scontati o leggeri, anzi!

Le canzoni che compongono il loro quinto lavoro in studio sono molto più intime ed introspettive.

Io adesso, ti lascio guardare il video di Come la luna, mentre mi concentro sui testi e la poetica di queste canzoni

Sumo profuma di malinconia, di qualcosa che s’è perso, ma che si ritrova dentro ad ogni verso che compone questa raccolta di metafore ed immagini.

Non sono l’unico ad avere un uragano dentro ascoltando Come la luna , potrei essere solo uno dei tanti commenti sotto al video.

Il disco è bello, è più pop forse, oppure è semplicemente un disco rock con tutto il suo appeal che però si è accomodato su una poltrona a riflettere sul proprio percorso.

Di certo lasciate a casa i pregiudizi e le nostalgie da pornobisogno , il Management sa il fatto suo e ce lo riconferma per l’ennesima volta.

Giù la testa e il cappello per il Management…buon ascolto

Management – ph Simone Cecchetti
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...