Indelebile” è il nuovo singolo dell’artista milanese Pit, un brano dalle sonorità estive a prima vista leggere ma che rappresenta un addio con cui si tenta di separarsi permanentemente da una relazione.

Un brano fresco e imprevedibile in cui la strumentale, sincopata e trascinante, è accompagnata da uno slang sbottonato che ripete alcuni termini in modo quasi esasperato e da una narrazione che rimbalza fra vari personaggi citati come se fossimo anche noi amici di quella compagnia scossa da un tradimento inequivocabile. Una separazione netta, un vaffanculo detto a piena voce per passare subito oltre ma la delusione è così forte da lasciare un marchio nero impresso a fuoco.

La canzone, al solito prodotta da Giorgio Pesenti degli ISIDE, ha una struttura circolare, inizia e si conclude nello stesso modo, soltanto con un malinconico arpeggio di chitarra classica, un finale aperto per un dolore che non accenna a spegnersi. La registrazione della main vocal in un unico take porta Pit senza respiro all’ultimo ritornello, sofferente e in affanno, in un grido che diventa un sussurro ormai svogliato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...